COMMISSARIATO di FONDI – Gravi criticità organico.

Riportiamo il testo della lettera inviata al Questore il 6 agosto 2018

Ill.mo Signor Questore,

Come già evidenziato, nel mese di Luglio dello scorso anno, questa O.S. con la presente sta qui a ribadirLe una situazione a dir poco paradossale relativamente all'esiguo organico presente presso il Comm.to distaccato di Fondi, che secondo Noi, ha la necessità e l' urgenza di un immediato potenziamento degli appartenenti sia al ruolo degli Agenti ed Assistenti sia al ruolo Sovrintendenti/Ispettori.

Le lagnanze sollevate a questo proposito evidenziano lo stato di precarietà in cui versa il commissariato soprattutto a causa della congenita carenza di personale che interessa tutte le articolazioni e che risulta perciò sempre meno sopportabile anche perché, di fronte agli aumenti dei carichi di lavoro si rischia il collasso della struttura.

Nel ribadirLe il quadro della situazione, in modo che possa essere pi√π fruibile, facciamo un resoconto  del personale a tutt‚Äôoggi in servizio:

organico E GESTIONE DEL PERSONALE

  1. Le unità in forza al Commissariato sono formalmente 35, ( 2 Direttivi, 4 Ispettori, 3 Sovr. e 26 Ag/Ass) 3 in meno rispetto allo scorso anno ma calcolando i 2 Dirigenti, 3 colleghi della Polizia Scientifica, 1 in aspettativa/congedo straordinario e, da qui alla fine dell’anno 2 operatori sono prossimi alla pensione, il già esiguo organico, potrebbe scendere a 27 unità effettivamente impiegabili!!
  2. Come è noto la pianta organica risale ad oltre 30 anni fa e non tiene conto delle mutate esigenze principalmente legate al fenomeno dei cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale fenomeno che a Fondi ha assunto dimensioni assolutamente allarmanti
  3. La Squadra Volante (compreso l‚Äôaddetto al corpo di guardia) √® composta da 14 unit√†, appena sufficienti a garantire virtualmente il turno in quinta, ma in realt√† ci√≤ avviene solo  sulla carta,   posto che da settimane non esce neanche la met√† degli equipaggi previsti in 24 ore, con picchi pari a ZERO per giorni e giorni.

Con l‚Äôapprossimarsi di future movimentazione di personale, sia per il ruolo agenti/assistenti programmata in occasione della conclusione della fase residenziale del 200¬∞ corso allievi agenti di ottobre p.v. sia per il ruolo dei Sovrintendenti, il S.I.U.L.P., CHIEDE un suo prestigioso intervento, affinch√©, il Dipartimento della P.S. concretizzi un potenziamento delle risorse umane, tenuto conto dell'aumentata mole di lavoro.

La nostra rivendicazione è suffragata dal fatto che tutte le quiescenze ed i relativi trasferimenti di personale, non sono mai state ripianate, riducendo così drasticamente la pianta organica che si assottiglia sempre di più' di anno in anno, a danno della sicurezza dei Cittadini.

Il S.I.U.L.P., sottolinea inoltre che, nonostante le esigue risorse disponibili, il personale con alto senso di responsabilità riesce a garantire la sicurezza dei cittadini continuando con abnegazione a svolgere la propria attività professionale in un momento di criticità e di grave emergenza che riguarda come sopra premesso, soprattutto l'immigrazione che, negli ultimi tempi ha appesantito a dismisura i carichi di lavoro degli operatori. Oltre alle attività di competenza, la Questura di Latina invia regolarmente personale in varie parti d’Italia, per contribuire alle esigenze che man mano si vengono a creare e questo ovviamente si ripercuote ulteriormente sul personale impiegato in loco.

Tra i motivi che sostengono la nostra richiesta, va inoltre evidenziato il fatto che la provincia di Latina e' una sede di arrivo, dove l' età media ha raggiunto il limite dei 49 anni di età, e che tende sempre più ad aumentare, provocando gravi disagi ai poliziotti che sono impiegati in servizio da circa trent'anni su strada senza avere l’opportunità di un turn-over per garantire agli stessi Colleghi di essere impiegati nell’attività interna di Polizia anche a beneficio dell'utenza.

Alla luce di quanto sopra denunciato, preso atto che il Comm.to di Fondi vive una insostenibile situazione di criticità, questa O.S. Le chiede con forza un tempestivo ed autorevole intervento, allo scopo di portare nuova linfa al fine di poter rivitalizzare l'attività info-investigativa, di controllo del territorio e di ordine e sicurezza pubblica al fine di garantire un adeguato ed efficiente servizio alla comunità e per fronteggiare la situazione di perenne emergenza.

In attesa di un suo cortese cenno di riscontro, l'occasione mi e' gradita per inviarLe un cordiale saluto.

Il Segretario Generale Provinciale Luigi Izzo

Follow me!