BUONI PASTO… I poliziotti di Latina sono gli unici a non prenderli nel Lazio. Richiesta Intervento Urgente


Riportiamo il testo della lettera inviata al Prefetto ed al Questore

Illustrissimi Signori,

come è noto dallo scorso mese di aprile i poliziotti di Latina non percepiscono i buoni pasto.

Ciò a causa del fallimento della società che aveva l’onere della fornitura, evento questo che ha riguardato tutto il territorio nazionale, stante il carattere nazionale della precedente gestione.

Ebbene, dopo avere atteso per mesi le lungaggini burocratiche che ad oggi hanno impedito il risolversi della questione, abbiamo amaramente appreso, che dopo FROSINONE e VITERBO, province in cui i buoni pasto vengono regolarmente elargiti ormai da mesi, anche a RIETI la situazione si è sbloccata e i colleghi hanno ripreso a percepire i buoni pasto…

DUNQUE ALLA FINE, NEL LAZIO, SOLO I POLIZIOTTI DELLA PROVINCIA DI LATINA CONTINUANO A NON PERCEPIRE QUANTO GLI E’ DOVUTO

E’ un segnale che viene percepito dalla categoria come il termometro della reale sensibilità che le Istituzioni sentono verso la categoria, un segnale che genera uno strisciante sentimento di disaffezione che il SIULP ha l’obbligo, il diritto ed il dovere di portare alla Vostra attenzione.

La categoria dei poliziotti chiede attenzioni reali, poiché le parole di apprezzamento che continuamente pervengono ogni volta che si conclude una attività di polizia, pur suscitando soddisfazione, non serve ad imbandire le tavole delle loro case.

Constatare che a Rieti, Frosinone e Viterbo, la situazione sia stata risolta (in alcuni casi da mesi) mentre a Latina a quanto pare dovrebbe andare a buon fine, usiamo il condizionale entro il prossimo mese, favorisce ancor di pi√π la diffusione di sentimenti negativi.

Formulo quindi un accorato appello affinché le SS.LL. pongano in essere tutto quanto in loro potere per trovare una urgente soluzione.

In mancanza, il SIULP come è suo dovere, non potrà che interpretare i sentimenti dei propri rappresentati e intraprendere, sia pure con lo spirito che lo contraddistingue, ogni iniziativa venga ritenuta utile.

Il Segretario Generale Provinciale

Luigi IZZO

Follow me!