Polizia Stradale – criticità nuovo coronavirus.

Prot. 30/2020

Latina, 16 marzo 2020

AL SIGNOR DIRIGENTE
LA SEZIONE POLIZIA STRADALE

= S E D E =

 

OGGETTO: Polizia Stradale – criticità nuovo coronavirus.

Egregio Signor Dirigente,

colgo innanzitutto l’occasione per ringraziare Lei e tutti i colleghi impegnati in relazione all’emergenza Nazionale del nuovo coronavirus Covid-19.

Visto l’aggravarsi dei contagi e il prolungamento da parte del Governo, dei dispostivi atti alla limitazione del contagio, tra questi la chiusura di moltissime attività commerciali e la prudenziale quarantena per tutta la popolazione Italiana, facendo assoluto divieto ai cittadini di recarsi fuori Comune di residenza, a fronte di impellenti esigenze come, il lavoro o emergenze sanitarie, gli operatori dal territorio ci chiedono di farci portavoce con la Dirigenza affinché la stessa dia linee -guida univoche (Operative e Amministrative – Es. “l’indennità di O.P. elargita in ragione dell’evento coronavirus, è da intendersi in sede o Fuori, posto che la pattuglia espleta servizio non solo nel comune dove ha sede l’Ufficio”???) per tutti gli Uffici situati sul territorio.

Oltre alla missiva che questa O.S. ha ricevuto e che si allega, visto l’aumentare in maniera esponenziale dei contagi, il S.I.U.L.P., Le chiede di prodigarsi affinché vengano integrati i D.P.I., non solo con le mascherine chirurgiche (sappiamo che proprio nella giornata di oggi ne sono state assegnate diverse sul territorio) ma principalmente con quelle del tipo facciale filtranti, FF.PP 2-3, (anche in questo caso sappiamo che a Latina la Direzione Centrale di Sanità ne ha messe ha disposizione solamente 70) posto che i colleghi in questo momento storico, unitamente alle altre FF.PP., sono indirizzati soprattutto per far fronte a situazioni di Ordine e Sicurezza Pubblica.

Questa O.S., pur consapevole del momento avverso che il nostro Amato Paese, contemporaneamente alla nostra Amministrazione sta attraversando, per Noi è fondamentale preservare tutti i colleghi, sia dal puto di vista sanitario che psicologico, quindi Le chiediamo di intervenire consentendo l’utilizzo dei D.P.I. in dotazione in tutti gli interventi di Polizia e di conseguenza usarli immediatamente sia all’interno dei mezzi di servizio, che negli Uffici aperti al pubblico, posto che la prescrizione della distanza minima in alcuni casi non può essere mantenuta e l’idea di valutare il loro utilizzo vale solo se vi è presenza di persone con dubbio contagio da coronavirus.

Alla luce di quanto sopra, il SIULP, Le chiede di intervenire per il bene dei colleghi e della collettività.

In attesa di un cortese cenno di riscontro, l’occasione e’ gradita per inviarLe cordiali saluti.

 

Il Segretario Generale Provinciale

Luigi Izzo

(originale firmato agli atti)

Follow me!