ANDRA’ TUTTO BENE

Ognuno faccia la sua parte, rispettare l’ordinanza è la nostra priorità

Care colleghe e cari colleghi, il tragico momento che sta vivendo il nostro paese e i conseguenti appelli delle autorità suonano per noi come una sorta di chiamata alle armi, posto che apparteniamo, subito dopo il personale sanitario, ad una categoria che oggi più che mai è indispensabile per il paese.

Tanto importante è mantenere intatta la possibilità di intervento per il controllo del territorio ed il mantenimento dell’ordine pubblico, che, in ottemperanza alle superiori direttive è stato necessario oltre che interrompere alcuni servizi (leggi Ufficio Immigrazione) adottare orari particolari che consentano l’alternanza tra due distinti e separati gruppi di persone.

Alternanza che ha due scopi, tutelare la salute dei colleghi e mantenere la possibilità di poter disporre almeno di metà del personale nella sciagurata ipotesi che il contagio coinvolga l’altra metà.

Dunque, seppur senza farsi prendere da particolari ansie, è necessario, assolutamente necessario, rispettare e far rispettare l’alternanza, posto che è del tutto evidente che, se in un qualsiasi ufficio, un solo collega, sia esso il dirigente o chiunque altro, non rispetta l’alternanza ed in assenza di gravi e particolari e gravi esigenze continua a venire tutto il giorno in ufficio, l’alternanza del resto del personale servirà a ben poco.

Di conseguenza nell’interesse di tutti vi invitiamo a rispettare l’ordinanza emessa dal Questore di Latina ed d invocarne il rispetto da parte di tutti, contribuiamo tutti insieme allo sforzo della Nazione per battere l’epidemia.

Latina, 11 marzo 2020

La Segreteria Provinciale

Follow me!