COSA NON SI FA PER UNA TESSERA?????

Il SIULP, qualche settimana fa tramite i colleghi delle FF.OO. di Sabaudia, è venuta a conoscenza di un comunicato a firma di un sindacato, che asseriva che taluni atleti delle FF.OO., “senza essere autorizzati da alcuno, si sarebbero allontanati dall’Ufficio per sottoporsi a terapie non previste dai vigenti protocolli di impiego ed addestramento ma soprattutto non autorizzate dal Ministero dell’Interno”.

Ora, senza entrare nel merito della vicenda, che non ci appassiona, è lecito domandarsi come mai questa sigla non abbia mai esaltato i meriti, le vittorie e i riconoscimenti conquistati negli anni dagli atleti delle Fiamme Oro di Sabaudia, tanto da essere considerati fiore all’occhiello della Polizia di Stato, ma solerte più che mai a puntare l’indice contro quei colleghi che tanto lustro hanno dato e tuttora contribuiscono a dare alla nostra Istituzione, (vedi prossimo consiglio per le ricompense per meriti straordinari e speciali [n.d.r.] ).

Forse se quel sindacato avesse sostenuto l’entusiasmo dei colleghi atleti sarebbe stata apprezzata molto di più, forse se mirasse ad un maggior spirito di Corpo sarebbe più ammirevole, forse se avesse più vivo il senso di coesione di unica appartenenza, ciò potrebbe determinare un valore aggiunto per i risultati sportivi e per la conseguente immagine positiva dell’ Amministrazione della P. S. . ed il SIULP condividerebbe tale impostazione che è quella per la quale si è sempre battuto.

Invece, ancora una volta, ci tocca constatare azioni dirette o indirette prodotte a scapito di qualche altra O.S., al sol fine di rastrellare, forse, qualche tessera sindacale, non esitando a coinvolgere l’operato di Settori che, per la loro delicata peculiarità, hanno bisogno di serenità e sostegno per raggiungere i propri obiettivi.

Il SIULP, pertanto, esprime solidarietà a tutto il personale in servizio presso quell’Ufficio, consapevole che questa O.S sarà sempre presente, contribuendo a favorire il clima di tranquillità necessario a tutto il personale iscritto e non, tutelandolo da attacchi gratuiti e destabilizzanti, perciò pericolosi soprattutto in vista dei campionati Mondiali.

La Segreteria Provinciale

Follow me!

    Articolo precedente

    ANDRA’ TUTTO BENE

    Articolo successivo

    278 volte Grazie!