INCONTRO COL DIRIGENTE IL COMMISSARIATO DI TERRACINA

Cari colleghe/i,

a seguito di diverse segnalazioni ricevute, una delegazione di questa struttura provinciale la scorsa settimana ha incontrato il Dirigente del Commissariato di Terracina.

Dal colloquio sono emerse diverse problematiche legate alla cronica carenza di personale, allo stabile ormai non più idoneo e funzionale e a tutti i problemi insiti del territorio .. nonché l’inadeguatezza dei mezzi e della stessa logistica.

Questa O.S. è consapevole della reale situazione e continuerà a monitorarla, ma nel frattempo non può esimersi dal congratularsi con tutto il personale di quell’ufficio che, quotidianamente, con grande spirito di sacrificio e malgrado tutto continua ad assicurare tutti i tipi servizi.

A margine della conversazione, il SIULP, insieme ai colleghi delegati ha avuto nell’immediatezza, precisi impegni affinché:

  • Lo straordinario emergente venga rimunerato a tutto il personale in maniera imparziale, garantendo un minimo sindacale senza diversificazione d’Ufficio e che sia di almeno 10 ore pro-capite.
  • Lo straordinario programmato, a differenza di qualche anno fa, venga incentivato e rimunerato per intero (15 ore pro-capite per il controllo del territorio e 9 pro-capite per gli uffici, come da informazione preventiva).

Cari amici, a breve saremo coinvolti nella discussione attinente lo straordinario programmato (1° Trimestre) e giacché diversi colleghi ci hanno segnalato di voler sottrarsi al turno notturno con orario 0/3, questa O.S. si farà portavoce col Questore affinché sia abrogato ovvero realizzato esclusivamente a richiesta.

Proporremo all’Amministrazione questa parziale abolizione, poiché siamo certi che chi accetta di fare questo sacrificio, giacché di sacrificio si tratta, non deve essere danneggiato, sotto il profilo psico-fisico quanto rimunerativo, stante anche il fatto che da qualche tempo in diversi uffici sta passando il messaggio che lo straordinario programmato serva per sopperire le ataviche carenze di organico.

Sono anni che sentiamo proferire sempre la stessa frase “la coperta è corta”, nel frattempo ricordiamo che la sicurezza è un investimento e non un costo da tagliare.

Auspichiamo che questa volta la coperta sia uguale per tutti i colleghi….

Latina, 09 dicembre 2020

LA SEGRETERIA PROVINCIALE.

 

Follow me!

    Articolo precedente

    Richiesta Tamponi…

    Articolo successivo

    Divisione P.A.C. – Problematiche-