Indennità di vestiario – Richiesta chiarimenti.

AL SIGNOR QUESTORE

S E D E

Oggetto: indennità di vestiario – richiesta chiarimenti.

Egregio Signor Questore,

sono pervenute a questa O.S. numerose segnalazioni relative a presunte irregolarità nella segnalazione dei dipendenti aventi diritto alla c.d. indennità di vestiario.

Sembrerebbe infatti, che, colleghi addetti alle medesime mansioni, ma che prestano servizio in differenti uffici, siano stati trattati in maniera difforme, ossia, che in alcuni uffici siano stati ritenuti legittimi destinatari dell’indennità in parola e di conseguenza segnalati ai fini dell’attribuzione della medesima, ed in altri no.

Le chiedo pertanto di conoscere i criteri adottati nella scelta dei dipendenti da segnalare, ovvero quanti e con che profilo siano stati segnalati ed in quali uffici prestano servizio, posto che, la circolare del Capo della Polizia del 2016 ancora attuale, descrive bene chi è autorizzato ad operare non in divisa.

Considerati i tempi evidentemente ristretti, rispetto a possibili ed eventuali situazioni suscettibili di correzioni, la prego voler disporre un celere riscontro alla presente.

L’occasione è gradita per inviarle distinti saluti.

Prot. 03/2021

Latina, 08 gennaio 2021

Il Segretario Generale

Luigi IZZO 

Originale agli atti

Follow me!

    Articolo precedente

    Questura di Latina – Ufficio Sanitario

    Articolo successivo

    Procedura Compilazione Ricorso…