MODIFICA ART. 7 comma 6 A. N. Q.

L’Accordo Nazionale Quadro costituisce senz’altro uno degli strumenti “giuridici” più importante che il Sindacato possiede, avendo lo stesso introdotto rispetto al passato significativi elementi di novità nella filosofia, in senso generale, che impronta le relazioni sindacali e sulle modalità attuative delle norme, oltre a riservare un ampio ruolo negoziale alle stesse organizzazioni sindacali, il cui ambito di attività costituisce un vero e proprio banco di prova volto a verificarne la maturità e la capacità negoziale.

La dimostrazione della maturità sindacale e della capacità negoziale del SIULP Pontino, verosimilmente l’ha fatto riscontrare già ampiamente con l’Accordo decentrato, sottoscritto nel 2009, e successivamente con diverse modifiche agli orari di lavoro,

(nel 2014 prima e nel 2018 poi, per la squadra Volante, aumentando di ulteriori 13 minuti, con la previsione di un ulteriore giorno di riposo)

esattamente come da poco richiesto da altra sigla sindacale Difatti il prospetto n.1 dell’ANQ articolazione in 6 turni settimanali: 00-07, 07- 13, 13-19, 19-24 , prevede, per effetto dei 26 minuti in più espletati per ogni turno (divisi in 13 minuti prima ed 13 minuti dopo), dell’aggiunta di un’ulteriore giornata libera dal servizio, oltre al Riposo Settimanale ed al Giorno Libero previsti dalla Contrattazione Collettiva Nazionale, dopo l’effettuazione di 28 giorni lavorativi, secondo quanto indicato nel prospetto 1) allegato all’A.N.Q., comprese anche le assenze legittime dopo a ciascun turno.
Posto che la modifica degli orari, riguarderà solamente un determinato periodo, il SIULP reclamerà di sperimentarlo per il momento solo per il secondo semestre 2021, in modo da comprendere se tale orario sarà compatibile con tutte le svariate problematiche dei colleghi.

Ovviamente la modifica degli orari riguarderà l’intera Provincia, compreso chi effettua corpo di guardia, sala operativa-.

Latina, 24 aprile 2021

LA SEGRETERIA PROVINCIALE

Follow me!

    Articolo precedente

    Ufficio Immigrazione – criticità!

    Articolo successivo

    …la Questura al livello superiore…