GREEN PASS...

Dubbi e indecisioni

Carissimi,
come è noto dal 15 ottobre p.v., per tutti i lavoratori dipendenti e non, entrerà in

vigore l’obbligatorietà del certificato verde (cosiddetto green pass).
A pochi giorni dall’entrata in vigore del certificato verde che consentirà al lavoratore di esercitare la propria attività, nella nostra comunità, inevitabilmente sta crescendo la

discussione tra vaccinati e non.
Siamo costretti a sperare che l’Amministrazione, dopo le tante riunioni, tra cui quelle

appena terminate, sappia individuare il modo per evitare ogni tipo di discriminazione nei confronti dei colleghi e delle colleghe che non sono vaccinati non perché contrari al vaccino ma per altre valide.

L’operatore che volontariamente ha scelto di non vaccinarsi, dovrà esibire il green pass da tampone.

Purtuttavia occorre ribadire ancora una volta che, al netto di chi non può farlo per motivi indipendenti dalla propria volontà, vaccinarsi resta l'unica seria e responsabile scelta da compiere.

Ciò detto, va comunque salvaguardato anche chi ha liberatamene scelto di non vaccinarsi, senza che tale scelta divenga fattore di rischio per il resto dei colleghi.

Proprio per limitare al massimo tali possibili rischi e fornire strumenti atti ad ottenere il green pass, questa O.S. sta provvedendo ad effettuare diverse convezioni, con centri ove sia possibile sottoporsi a tampone a costi contenuti.

Latina, 13 ottobre 2021

La Segreteria Provinciale

Follow me!